Case History

IFCC “Virtual Conference” 2021

30/04/2021,

Con l’attenta guida della Segreteria Organizzativa di MZ Congressi e con la Partnership Tecnologica di TC Group, si è svolta, interamente on-line, dal 15 al 17 Febbraio 2021, la IFCC (International Federation of Clinical Chemistry and Laboratory Medicine) Global Conference on Covid-19, incentrata sul ruolo critico dei laboratori clinici nella Pandemia provocata dal Covid-19, una tematica di scottante attualità.

Da un punto di vista realizzativo, alcune caratteristiche e peculiarità di questo evento on-line, possono essere molto utili agli organizzatori di eventi che vogliono ottimizzare le loro prestazioni all’interno della progettazione e creazione di eventi virtuali e ibridi.



Questi spunti di riflessione partono da una base ineludibile. La Segreteria Organizzativa deve poter contare su una collaborazione “simbiotica” con il Partner Tecnologico. Centrali, quindi, le relazioni umane. Prima, durante e dopo l’evento, la disponibilità al confronto costante con lo Staff Tecnico di TC Group, ha permesso a MZ Congressi di orchestrare al meglio l’intera manifestazione, garantendo una progettazione fluida e un fisiologico e naturale ottenimento degli obiettivi della convention.

Questa unione fra le due aziende si è ulteriormente esplicitata nella scelta condivisa di non realizzare un sito web informativo della manifestazione, ma di puntare sull’utilizzo completo della piattaforma Livebit. All’interno della piattaforma è stato possibile fruire delle dirette streaming degli speech e della loro consultazione on-demand, della visita degli stand virtuali degli sponsor, visualizzare i poster e scaricare i documenti relativi agli interventi dei relatori. Il tutto unito alla possibilità di scaricare il programma completo dell’evento. Questa scelta ha pertanto ottimizzato le risorse del committente e ha permesso di massimizzare l’efficacia comunicativa e dei contenuti del “virtual event”.



Decisiva come sempre, negli eventi virtuali, la performance della diretta streaming delle sessioni in-formative. La solidità della connessione ha garantito ai partecipanti una fruizione ottimale delle presentazioni di tutti i relatori. Sembra scontato ma non sempre è così, soprattutto quando i committenti si affidano a soluzioni “fai da te” e il pubblico proviene, come avvenuto in questo caso, da tutto il mondo.

Infatti sono stati ben 118 gli stati da cui si sono connessi i 2.700 + partecipanti (di cui 1.500+ giovani scienziati!). Solo gli Speaker sono stati 116 da 34 differenti nazioni.

Interessante il dato che segnala che l’85% dei partecipanti ha ritenuto “molto” o “estremamente” facile l’utilizzo della nostra piattaforma Livebit.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Cookies Necessari  
Cookies di statistica